“Meno vincoli più sviluppo”, nuovo incontro sulla questione del parco degli Iblei

“Meno vincoli più sviluppo”, nuovo incontro sulla questione del parco degli Iblei

PALERMO – Si è tenuto un nuovo incontro, sulla questione del parco degli Iblei, nella giornata di ieri, con l’assessore onorevole Avvocato Salvatore Cordaro all’Assessorato Regionale del Territorio e Ambiente di Palermo.

Alla seduta di ieri, oltre al promotore dell’incontro, l’onorevole Roberto Clemente, erano presenti: Salvatrice Iannello in delega del Comune di Sortino, Massimo Rilli in rappresentanza dell’ANCE Siracusa e quale vice presidente Confindustria Siracusa; Fabio Cataldi, rappresentante dell’Ordine Agronomi della provincia di Ragusa; Alfio Barbagallo, in rappresentanza dell’UN.A.VES; Giuseppe Antonio Torrisi quale direttore generale di Feditalimprese Sicilia e portavoce dell’Associazione SICILIA NOSTRA; Carmelo Blandino, COPA.GRI, Giuseppe Impallomeni, Consigliere Comune di Siracusa; Corrado Falconieri, dell’Ordine Agronomi di Siracusa e cittadinanza di Noto; Salvatore Schifitto dell’Ordine Agronomi Siracusa; Francesco Troia di Confindustria Siracusa; Vito Giaquinta del Comune di Buccheri; Gianni Garfi, presidente del consiglio comunale di Buccheri; Daniela Lima in rappresentanza di Fare Ambiente MEE Associazione Ambientalista.



Nello specifico, l’assessore Cordaro, dopo un breve saluto, ha reso edotti i partecipanti di aver inoltrato una nota, in seguito alla seduta del 14 aprile scorso, al ministero dell’Ambiente, in persona del suo ministro pro tempore Costa, chiedendo al medesimo ministro un incontro per esaminare la questione sollevata.


Infatti, a chiarimento della precedente nota, con la quale aveva inviato l’incartamento così come gli era stato depositato dai commissari di Siracusa, Ragusa e città metropolitana di Catania per la istituzione del parco degli Iblei, ha segnalato che gli erano state evidenziate delle inesattezze nell’istruzione dell’iter per l’istituzione del Parco, cosi come riportate nei documenti depositati alla sua attenzione lo scorso 14 aprile dall’Avv. Giuseppe A. Torrisi e dall’Avv. Alfio Barbagallo.

Rendeva altresì noto che durante l’incontro, che avrebbe dovuto tenersi entro poco tempo con il ministro Costa, avrebbe chiesto un ulteriore appuntamento con una delegazione dei soggetti proponenti. A chiusura della informativa resa, l’Avv. Giuseppe A. Torrisi – nel ringraziare l’onorevole Cordaro per il suo intervento -, che nel pieno rispetto della legge è riuscito a centrare la problematica, così come gli era stata prospettata sottoponendola al ministro Costa.

Di seguito sono intervenuti sia il signor Impallomeni, che l’Avvocato Alfio Barbagallo, i quali si sono anch’essi complimentati con l’assessore per come ha condotto sino ad oggi la problematica dell’istituendo parco degli Iblei dimostrando sensibilità sui bisogni e necessità del territorio interessato.

L’Avv. Torrisi, ha colto l’occasione per invitare l’assessore Cordaro a partecipare all’incontro programmato dall’Associazione Sicilia Nostra che si terrà il prossimo 19 maggio al Garden Hotel di Pergusa con tema: “Meno vincoli più sviluppo”.