Gela, il sindaco Messinese invia le dimissioni via mail dall’ospedale

Gela, il sindaco Messinese invia le dimissioni via mail dall’ospedale

GELA – Dopo il malore avvenuto in sede di consiglio comunale, che ne ha costretto la sospensione della seduta, il sindaco di Gela, Domenico Messinese, ex M5s, si è dimesso.

Lo ha fatto inviando una pec (posta elettronica certificata) alla casella postale del segretario generale del comune, dal suo letto d’ospedale, dove si trova ricoverato per ulteriori accertamenti.




Messinese, infatti, è stato trasferito al nosocomio, poiché durante la seduta di consiglio, mentre si discuteva della mozione di sfiducia nei sui confronti, presentata da 21 consiglieri su 30, ha avuto un improvviso abbassamento di pressione.

Nella normalità, dopo la presentazione delle dimissioni, Messinese avrebbe avuto 20 giorni di tempo per confermarle o ritirarle. Nonostante ciò, il consiglio lo ha sfiduciato ugualmente a larga maggioranza con 26 voti a favore su 28 presenti, due gli astenuti.