Palermo-Virtus Francavilla nel ricordo di Malavasi. Le probabili formazioni

Palermo-Virtus Francavilla nel ricordo di Malavasi. Le probabili formazioni

PALERMO – Chi come me ha qualche capello bianco ricorda bene quel ragazzo dalla faccia pulita, mediano in un calcio di altri tempi, con la maglia rosanero dal 1957 al 1965. Alberto Malavasi, detto Pupo, se n’è andato ad 84 anni vittima del Covid.

Come riportato dal Giornale di Sicilia, dopo aver lasciato l’attività agonistica aveva scelto Palermo per la vita ed è rimasto vittima del focolaio scoppiato nella Rsa di Villabate, dove da anni combatteva una lotta impari contro l’Alzheimer.


Nella sua breve carriera, lasciò il calcio a 28 anni, Malavasi ebbe compagni di squadra tanti giocatori rimasti nel cuore dei tifosi rosanero: Anzolin, Arce, Benedetti, Börjesson, Burgnich, Carpanesi, De Bellis, De Robertis, Fernando, Ferretti, Giubertoni, Greatti, Maestri, Mattrel, Metin Oktay, Raffin, Sereni, Troja, Vernazza.

Sarebbe stato bello rendergli omaggio domani al Barbera con un lungo applauso, ma lo stadio sarà ancora vuoto e la partita contro la Virtus Francavilla, in programma alle 12,30, vivrà ancora una volta di emozioni e di silenzi.

Quella di domani potrebbe essere per il Palermo una buona occasione per accorciare le distanze dal terzo posto che sembra ormai il traguardo massimo, che permetterebbe comunque di affrontare i play-off con qualche chance in più. Boscaglia, ormai convertito al 4-3-3, che conferisce maggior equilibrio a centrocampo, ha per tutta la settimana richiesto ai suoi più determinazione sotto porta.

È ancora sotto gli occhi di tutti la lunga serie di occasioni da gol fallite contro la Cavese. Conforta il fatto che, comunque, le situazioni da gol sono state create, anche se il livello tecnico della Cavese non può costituire un test valido.

Contro la Virtus Francavilla, dovrebbero essere confermati due dei tre attaccanti schierati dall’inizio a Cava de’ Tirreni, Valente e Lucca. Il terzo dovrebbe essere Rauti a cui dovrebbe lasciare il posto Kanoute. A centrocampo sembra che, ad affiancare Odjer e Luperini, debba essere Palazzi, con Martin in panchina. Il quartetto difensivo dovrebbe essere lo stesso di domenica scorsa.

Ricapitolando, Palermo in campo con il 4-3-3 formato da Pelagotti, Accardi, Somma, Lancini, Crivello; Odjer; Palazzi, Luperini; Rauti, Lucca, Valente. La Virtus Francavilla, reduce da sette risultati utili consecutivi, cinque pareggi e due vittorie, dovrebbe schierarsi con il 3-5-2 con Crispino, Delvino, Pambianchi, Caporale; Giannotti, Castorani, Franco, Di Cosmo, Nunzella; Puntoriere, Vazquez.