Maratona di Palermo, trionfa il keniano Kiptoo Fredrick Kipkosgei: terzo e primo degli italiani Andrea Aragno

Maratona di Palermo, trionfa il keniano Kiptoo Fredrick Kipkosgei: terzo e primo degli italiani Andrea Aragno

PALERMO – Kiptoo Fredrick Kipkosgei ha vinto la 27esima edizione della Maratona di Palermo fermando i cronometri sul tempo di 2h 16′ 44″.

L’atleta keniano ha preceduto il suo connazionale Njiru Bonface Fundi di 9’1″. Terzo e primo degli italiani Andrea Aragno che ha chiuso la sua gara in 2h 32′ 20″.


Costretto al ritiro uno dei favoriti Kiura Denis Mugendi che si è infortunato nel corso del primo giro del percorso che ha portato i corridori dal centro cittadino a Mondello e poi fino a Palazzo Reale.

Il keniano è stato soccorso da due agenti della polizia municipale che gli hanno prestato le giacche d’ordinanza per proteggerlo dal freddo e dalla pioggia.

Fra le donne vittoria della keniana Jackline Jeptanui con il tempo di 2h 38′ 44″. Nella mezza maratona si è imposta la mazarese Letizia Sucameli che ha chiuso la sua gara in 1h 30′ 54″.

Fra gli uomini successo per Soumalie Diakite, 22enne di origini somale, da sette anni a Palermo, che ha coperto i 21,0975 chilometri in 1h 8′ 59″.