Trovata viva Marina Paola Micalizio, figlia dell’ex superpoliziotto antimafia: era rimasta in mare per 16 ore

Trovata viva Marina Paola Micalizio, figlia dell’ex superpoliziotto antimafia: era rimasta in mare per 16 ore

È stata ritrovata viva Marina Paola Micalizio, 48enne figlia dell’ex super poliziotto Pippo, noto per aver diretto le prime maxi operazioni contro la mafia e la ‘Ndrangheta al Nord.

Della donna si erano perse le tracce all’isola d’Elba la sera del 14 agosto: il suo cane era stato trovato morto – forse per annegamento – sugli scogli di una spiaggia dell’isola, mentre il suo cellulare era stato recuperato poco distante.


Lei, dopo ore di ricerche, è stata ritrovata tra gli anfratti di una scogliera nella zona di Procchio.

Dopo l’individuazione, la 48enne è stata evacuata via mare con un’imbarcazione a causa della difficoltà di recuperarla via terra, dato che si tratta di una zona particolarmente impervia.

Dalla spiaggia di Procchio è quindi stata portata con un’ambulanza del 118 all’ospedale dell’isola, a Portoferraio, per valutare le sue condizioni cliniche e prestarle eventuali cure.

La donna avrebbe raccontato ai medici di essere rimasta in mare per circa 16 ore.

Al momento sono da accertare i motivi per cui la donna è scomparsa per oltre un giorno e come sia finita in fondo agli scogli in un punto poco visibile anche dall’alto.

Per le ricerche l’isola è stata sorvolata da un elicottero e un drone dei soccorritori.

Fonte foto: Facebook