Sicilia, sospesi 20 poliziotti senza vaccino anti-Covid

Sicilia, sospesi 20 poliziotti senza vaccino anti-Covid

PALERMO – Alla luce delle attuali normative anti-Covid, arrivano a Palermo le sospensioni per i gli agenti della Polizia di Stato che non hanno deciso di vaccinarsi contro il Covid-19.

A comunicare tale decisione, come riportano i colleghi del Giornale di Sicilia, è stato proprio il Questore di Palermo, Leolpoldo Laricchia che ha chiarito come su 3.500 poliziotti che lavorano sul capoluogo siciliano sono stati solo una ventina quelli a non sottoporsi a vaccinazione.


Poi Laricchia ha anche chiarito che spera che molte di queste sospensioni rientrino, anche in considerazione del fatto che molti sembrano aver cambiato idea. Il Questore ha poi sottolineato come il vaccino è l’unico vero alleato che abbiamo nella lotta al Coronavirus.

Il dottore Laricchia ha poi aggiunto come la maggior parte del personale, in ottemperanza all’obbligo, è vaccinata e che si augura che quel gruppo di persone che hanno remore capiscano la fondamentale importanza di vaccinare tutti, compresi i più piccoli, in quanto questa è l‘unica arma che abbiamo.

La decisione delle sospensioni e la sua comunicazione è avvenuta al margine del trasferimento all’Assemblea regionale Sicilia delle 54 statue di cani di Velasco Vitali, che simbolicamente raffigurano la lotta alla mafia.

Fonte foto: interris.it