Sicilia a rischio zona gialla, stop ad assembramenti e maxischermo per la finale di stasera – DETTAGLI

Sicilia a rischio zona gialla, stop ad assembramenti e maxischermo per la finale di stasera – DETTAGLI

PALERMO – Marcia indietro per il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che – in vista dell’imminente finale EURO 2020, che vedrà l’Italia giocare per la coppa contro l’Inghilterra – ha vietato i maxischermi per prevenire il rischio di assembramenti.

Potenziati inoltre i servizi di controllo del centro storico, fra la Magione e piazza Sant’Anna; l’area fra il Politeama e il Teatro Massimo e la zona di Valdesi e Mondello.


L’obiettivo è quello di evitare che – come è già successo per la semifinale contro la Spagna – centinaia di persone si riversino in strada, facendo inevitabilmente aumentare il numero di contagi in una Sicilia che già rischia di dover abbandonare la zona bianca perché prima in Italia per numero di casi.

Sarebbe inoltre stato stabilito un piano che coinvolge polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale per il controllo delle strade.