Scontro mortale scooter elettrico e mezzo pesante: la vittima è il figlio di Danilo Dolci, “Gandhi della Sicilia”

Scontro mortale scooter elettrico e mezzo pesante: la vittima è il figlio di Danilo Dolci, “Gandhi della Sicilia”

PARTINICO – È Cielo Dolci, 52 anni, figlio di Danilo Dolci, è morto nello scontro tra lo scooter elettrico che guidava e un mezzo pesante a Partinico, nel Palermitano, in via Vecchia di Borgetto.

Il padre fu soprannominato il Gandhi della Sicilia, nato a Trieste nel 1952 scelse di trasferirsi nella Sicilia occidentale (Trappeto, Partinico) dove promosse lotte nonviolente contro la mafia, la disoccupazione, l’analfabetismo e la fame endemica sospinti dall’assenza dello stato e dalle disparità sociali, per l’affermazione dei diritti umani e civili fondamentali. Morì il 30 dicembre 1997.


Cielo Dolci sarebbe morto sul colpo, vani i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118 giunti sul posto che non avrebbero potuto fare altro che constatare il decesso.

Polizia municipale e carabinieri stanno effettuando i rilievi e le indagini per ricostruire con esattezza la dinamica di quanto accaduto.