Ritrovati più di 8 chili di droga in cantina: nei guai un 25enne

Ritrovati più di 8 chili di droga in cantina: nei guai un 25enne

PALERMO – I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno arrestato un 25enne palermitano per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Con la collaborazione dei colleghi del Nucleo Cinofili Carabinieri di Palermo Villagrazia, i militari hanno perquisito, in presenza dei necessari presupposti, una cantina nella disponibilità del giovane, localizzata nel quartiere Bonagia, dove era stato abilmente occultato un ingente quantitativo di stupefacente, consistente in quasi 8 chili di marijuana, oltre 160 grammi di hashish,  materiale utile al confezionamento, tra cui tre bilance elettroniche di grandi dimensioni e tre bilancini di precisione.

La perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare la somma di oltre 600 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività delittuosa, oltre a due ricetrasmittenti portatili.



La sostanza sequestrata sarà esaminata nel Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei carabinieri di Palermo, per le opportune verifiche ponderali e qualitative.

L’arresto è stato convalidato dal gip di Palermo, che ha disposto l’applicazione della custodia cautelare in carcere per il 25enne.

È obbligo rilevare che l’odierno indagato è, allo stato, solamente indiziato di delitto, pur gravemente, e che la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio al principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza.