Operazione “50 Special”, dai furti alle estorsioni alla ricettazione: i NOMI e le FOTO dei soggetti coinvolti

Operazione “50 Special”, dai furti alle estorsioni alla ricettazione: i NOMI e le FOTO dei soggetti coinvolti

MISILMERI – Importante operazione stamattina a Misilmeri, in provincia di Palermo, dove i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Termini Imerese nei confronti di 10 soggetti.

Sarebbero tutti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere allo scopo di commettere più delitti di furtirapinericettazionericiclaggio ed estorsione con il metodo del cavallo di ritorno.


Le indagini hanno permesso di individuare i vertici e i solidali dell’associazione che operavano nella provincia di Palermo e recuperare numerosi veicoli e restituirli ai legittimi proprietari.

L’oggetto principale dei furti commessi dall’associazione era relativo a ciclomotori Vespa 50 Special, particolare che ha dato il nome all’attività.

I nomi e le foto

Nel dettaglio, coinvolti nell’operazione “50 Special”:

  • 2 in carcere (soggetti ritenuti capi e promotori del sodalizio);
  • 5 agli arresti domiciliari;
  • 3 all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Custodia cautelare in carcere

  • Giuseppe Lucchese, di 21 anni;

  • Francesco Macaluso, di 48 anni;

Arresti domiciliari

  • Giovanni Alfano, di 22 anni;

  • Giuseppe Corrao, di 22 anni;

  • Alessandro D’Angelo, di 21 anni;

  • Emanuele Macaluso, di 27 anni;

  • Margherita Scarpisi, di 45 anni;