Le mani della mafia sui “compro oro” in Sicilia, 5 persone arrestate: sequestrati beni e imprese

Le mani della mafia sui “compro oro” in Sicilia, 5 persone arrestate: sequestrati beni e imprese

PALERMO – I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, in collaborazione con il Comando Provinciale di Palermo, stanno dando esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo su richiesta della Dda nei confronti di 5 persone.

I soggetti interessati dall’ordinanza sono accusati di concorso esterno in associazione di stampo mafioso, riciclaggio, ricettazione ed estorsione aggravati.


È stato disposto anche il sequestro di 5 imprese operanti nel settore del commercio dell’oro, nonché di somme di denaro, oro, disponibilità finanziarie, beni mobili registrati, immobili e aziende nella disponibilità di 27 indagati, fino alla concorrenza di circa 5 milioni di euro.

Immagine di repertorio