Lanciato un petardo dentro un tram, autista al Policlinico

Lanciato un petardo dentro un tram, autista al Policlinico

PALERMO – Un tram è stato preso di mira a Palermo da tre ragazzini. I giovani avrebbero lanciato un petardo all’interno del mezzo dell’Amat, dove erano presenti i passeggeri.

È successo in corso dei Mille, quando il tram – che stava viaggiando sulla linea 1 – ha fatto una sosta alla fermata Missori. Era arrivato all’altezza di viale Amedeo d’Aosta.

In quella circostanza i tre ragazzini, con il volto coperto, avrebbero acceso un petardo per poi lanciarlo all’interno del mezzo.

Lanciato petardo dentro un tram

L’esplosione ha danneggiato la porta automatica e creato un buco nella pedana.

Dopo essersi accurato delle condizioni di salute dei presenti, l’autista è ripartito per raggiungere il capolinea. Una volta giunto a destinazione, ha lanciato l’allarme.



Sul posto sono arrivati i carabinieri e un’ambulanza, con cui è stato portato in ospedale al Policlinico per accertamenti.

Indagini in corso

L’uomo avrebbe poi raccontato agli inquirenti la sua versione dei fatti. Intanto i carabinieri stanno indagando, anche sulla base delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, per risalire all’identità dei tre.

Il tram non potrà essere usato finché non verranno sostituite le parti danneggiate: al momento si trova in deposito.

Foto di repertorio