Incendi, 5 autobotti di Palermo a supporto del Corpo Forestale e del Dipartimento della Protezione della Regione Siciliana

Incendi, 5 autobotti di Palermo a supporto del Corpo Forestale e del Dipartimento della Protezione della Regione Siciliana

PALERMO – Cinque autobotti della città metropolitana di Palermo al servizio del territorio in ambito di Protezione civile, a supporto dell’attività antincendio del Corpo Forestale e del Dipartimento della Protezione della Regione Siciliana.

Infatti, è stata data attuazione alla direttiva del sindaco della città metropolitana Roberto Lagalla che dà in dotazione le autobotti della Protezione civile Metropolitana.


Il piano prevede la dislocazione delle autobotti nelle seguenti aree:

  • Cefalù – area “Campo Sportivo Comunale S. Barbara”;
  • Petralia Sottana – nella sede della Postazione antincendio forestale in contrada “Mandarini”;
  • Carini – nella sede della Postazione antincendio forestale “Montagna Longa”;
  • Giuliana – nel Parco urbano località “Sant’Anna”;
  • Misilmeri – nell’Area artigianale di proprietà della città metropolitana di Palermo.

Si tratta di un’attività di supporto, in totale sintonia con il Corpo Forestale della Regione Siciliana e con la Protezione civile regionale, per fronteggiare la crisi causata dagli incendi sul territorio della provincia di Palermo“, afferma Lagalla.

La strategia di dislocare sul territorio le risorse provinciali a supporto delle squadre antincendio potrà migliorare sensibilmente le azioni di contrasto agli incendi, in quanto si riducono i tempi di intervento che possono diminuire l’impatto dei danni provocati dai roghi sui territori“, conclude il sindaco.