È ai domiciliari per droga ma se ne infischia e va al bar, pusher 19enne arrestato più volte per evasione

È ai domiciliari per droga ma se ne infischia e va al bar, pusher 19enne arrestato più volte per evasione

PARTINICO – I carabinieri di San Giuseppe Jato (Palermo), hanno arrestato per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti il 19enne A.B., cittadino ivoriano residente a Partinico.

Il giovane, al termine di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 16 dosi di marijuana. A quel punto, i militari hanno deciso di estendere gli accertamenti anche alla sua abitazione, dove sono stati trovati altri 825 grammi di erba, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento.


La droga è stata sequestrata in attesa delle analisi di laboratorio, mentre il materiale rimanente sarà depositato all’ufficio corpi di reato del Tribunale di Palermo. Il ragazzo è stato successivamente destinato agli arresti domiciliari.

Tuttavia i carabinieri, intervenuti alla sua abitazione per condurlo in Tribunale per l’udienza di convalida, non hanno trovato il giovane. Il 19enne, infatti, è stato successivamente intercettato di ritorno da un bar.

L’arresto è stato convalidato e il giudice per le indagini preliminari ha disposto gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. In seguito, il cittadino ivoriano è stato nuovamente arrestato per il reato di evasione e, stavolta, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.