Due poliziotti picchiati con violenza da un ciclista “impazzito”: la solidarietà del comandante Amato e del sindaco

Due poliziotti picchiati con violenza da un ciclista “impazzito”: la solidarietà del comandante Amato e del sindaco

PALERMO – Due vigili urbani in servizio a Palermo sono stati picchiati in piazza Vigliena da un uomo che stava attraversando nella zona pedonale con la bici elettrica.

Gli agenti, dopo averlo bloccato e dopo averlo invitato a scendere e percorrere il tratto in zona pedonale spingendo il mezzo, sarebbero stati vittime della furia dell’uomo.


Avrebbe urlato e sarebbe andato su tutte le furie scagliandosi contro gli agenti e colpendoli con una testata (un poliziotto) e con calci e pugni (l’altro agente).

Esprimo vicinanza e solidarietà ai due vigili urbani aggrediti“, ha dichiarato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. “Si tratta di un episodio gravissimo e intollerabile, mi auguro che le Forze dell’ordine individuino presto i responsabili. Le donne e gli uomini della polizia municipale, quotidianamente, lavorano e rischiano la propria incolumità a fianco dei cittadini, per salvaguardare i più elementari principi di legalità e convivenza civile”, prosegue.

Porgo la mia solidarietà ed esprimo vicinanza ai due agenti della polizia municipale vittime di una vigliacca aggressione durante l’espletamento del proprio servizio di Istituto. Evidentemente c’è ancora chi crede di poter violare la legge considerando la nostra città come una vera e propria zona franca”, afferma Margherita Amato comandante della polizia municipale.

“Questo nuovo incivile gesto mortifica l’intera comunità palermitana e certamente non potrà fermare il livello professionale dell’intero Corpo della poliziamunicipale che ogni giorno lavora con serietà al servizio dei cittadini e per il rispetto delle rigole“, conclude.

Foto di repertorio