Doppio soccorso nel Palermitano, un ciclista e una turista feriti salvati dai tecnici del Sass

Doppio soccorso nel Palermitano, un ciclista e una turista feriti salvati dai tecnici del Sass

PALERMO – Doppio salvataggio in provincia di Palermo operato dai tecnici della Stazione del capoluogo del Soccorso Alpino e Speleologico. Si tratta di un ciclista, che si era infortunato nelle campagne di San Giuseppe Jato, e una turista, ferita a Piano Battaglia.

Primo intervento

Il primo soccorso riguarda un uomo di 55 anni di San Cipirello che, a bordo della sua bici, stava percorrendo una strada sterrata nella zona di contrada Dammusi, quando avrebbe perso il controllo del mezzo e sarebbe caduto fratturandosi la spalla sinistra.


A dare l’allarme le persone che si trovavano con lui. Giunto sul posto il Soccorso Alpino, 6 tecnici avrebbero immobilizzato il ferito, imbarellato e consegnato al personale del 118 che l’avrebbe poi trasferito al Policlinico di Palermo.

Secondo intervento

A Piano Battaglia, invece, una donna di 32 anni, romena ma residente ad Acate (Ragusa), mentre scendeva con una paletta su una pista, avrebbe perso il controllo sbattendo sulla neve ghiacciata e procurandosi diversi traumi facciali e cervicali.

Da lì a poco l’intervento dei tecnici del Sass che avrebbero immobilizzato la donna su una barella trasportandola a bordo del gatto delle nevi fino alla Guardia medica vicina. Successivamente, la ferita sarebbe stata portata all’ospedale di Petralia Sottana.

Fonte foto: Facebook – Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano