Dalle parole alle mani, così una donna ha mandato in ospedale una dipendente dell’Università di Palermo

Dalle parole alle mani, così una donna ha mandato in ospedale una dipendente dell’Università di Palermo

PALERMO – Dal diverbio allo scontro fisico: è così che una dipendente della segreteria dell’Università di Palermo sarebbe stata aggredita da una donna.

Le informazioni che emergono sono ancora frammentarie, ma sembrerebbe che la lite sia scoppiata proprio al viale delle Scienze, dove una impiegata al servizio portineria sarebbe finita al Pronto Soccorso.


La questione sarebbe nata, probabilmente, a causa di uno dei servizi che da quando c’è il Covid – a causa delle restrizioni – vengono meno. I tempi sono quelli che sono e gli studenti hanno paura di non poter rientrare nelle pratiche di immatricolazione che servono.

Così, dalle parole, si è passati ieri ai fatti. Non sembrerebbe essere stata sporta denuncia.

Foto di repertorio