Commissione regionale Antimafia, eletto all’unanimità come presidente Antonello Cracolici

Commissione regionale Antimafia, eletto all’unanimità come presidente Antonello Cracolici

PALERMO – Il deputato del Pd Antonello Cracolici è stato eletto all’unanimità presidente della Commissione regionale Antimafia.

Gli altri componenti sono Giovanni Burtone (Pd), Roberta Schillaci (M5S), Michele Mancuso (Forza Italia), Salvatore Geraci (Sicilia Vera) Marianna Caronia (Lega), Carmelo Pace (Dc Nuova), Giuseppe Castiglione (Mpa), Fabio Venezia (Pd), Jose Marano (M5S), Marco Intravaia (FdI), Riccardo Gennuso (Forza Italia all’Ars) e Ismaele La Verdera (Sud chiama Nord).


Queste le prime dichiarazioni di Antonello Cracolici, nel corso del suo discorso di insediamento, di fronte ai componenti della commissione: “Venerdì mattina porterò dei fiori sui luoghi degli omicidi dell’allora segretario regionale del Pci Pio La Torre e Piersanti Mattarella (ai tempi presidente della Regione). Voglio iniziare così, con questo gesto simbolico ma carico di senso e significato il mio lavoro alla guida della commissione Antimafia“.

Cracolici depositerà una corona di fiori davanti al monumento di piazza XIII vittime. “Voglio che questa diventi la commissione dei siciliani dell’antimafia – ha aggiunto – e dobbiamo lavorare per avviare una nuova narrazione, quella della Sicilia che ha saputo resistere e che può e deve diventare esempio per le nuove generazioni“.

Formulo le mie congratulazioni, personali e a nome del PD Sicilia, all’onorevole Antonello Cracolici, eletto oggi presidente della commissione regionale antimafia dell’Assemblea regionale siciliana. Una carica prestigiosa in un organismo fondamentale che, oltre all’analisi del fenomeno mafioso si occupa anche della corruzione, una piaga che, come sappiamo, affligge in particolar modo la cosa pubblica”.

Lo dichiara il segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo.