Addio a Tina Cenisio, volontaria del WWF deceduta improvvisamente: “La tua dolcezza rimarrà per sempre impressa”

Addio a Tina Cenisio, volontaria del WWF deceduta improvvisamente: “La tua dolcezza rimarrà per sempre impressa”

CACCAMO – Addio a Tina Cenisio, 52enne, deceduta improvvisamente la scorsa notte. La donna faceva parte del gruppo di volontari del WWF di Altavilla Milicia e del gruppo “Grotta Mazzamuto“.

Stamattina avrebbe dovuto recarsi con altri volontari presso la foce del fiume Eleuterio per un intervento di bonifica. I funerali saranno celebrati martedì 26 ottobre, alle ore 15, nella chiesa di San Giorgio a Caccamo.


Il post del sindaco

La notizia è stata diffusa dal sindaco di Altavilla Milicia, Pino Virga, che scrive: “Scoprire, stamattina, che il sorriso di Tina, la sua grinta, il suo generoso impegno, la straordinaria leggerezza della sua formidabile forza, non accompagneranno più le nostre giornate, ci ha lasciato increduli e disorientati“.

La dolcezza del suo volto, oggi sfocata appena dalle lacrime, resterà per sempre impressa nei nostri cuori. E il nostro impegno, per la salvaguardia dell’ambiente e della natura, sarà rinvigorito, ogni giorno, dal ricordo della sua straordinaria passione“, conclude.

Messaggi di cordoglio

Sui social, tantissimi messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia. “Non ci posso ancora credere“, scrive Anna. “Una grande perdita per la nostra comunità, per il suo compagno e la sua famiglia“, aggiunge Piera. “Un giorno triste“, precisa Monica.

Conoscevo Tina Cenisio solo di vista, ma attraverso questo social ho avuto modo di apprezzarne le qualità umane, l’amore per gli animali e la natura. Spesso pubblicava foto di momenti nobili e bellissimi in cui assieme ad altri ripuliva boschi e spiagge. Davvero gentile e nobile Tina, una di quelle persone belle dentro e di una forza straordinaria. Fa buon viaggio“, specifica Pippo.

Essere svegliato da una notizie così triste è stato per me un pugno nel cuore. Ricordo la prima volta che ti conobbi dopo l’incendio della montagna a sbracciarci tutti quanti per contrastare la malvagità dell’essere umano. Adesso rimarranno impressi il tuo sorriso, la tua gentilezza e la tua disponibilità sempre in favore del gruppo che un pugno di amici visionari ha creato“, ricorda Salvatore.

Fonte foto: Facebook – Pino Virga