Taglio, tinta e vaccino: a Palermo parrucchiere propone immunizzazione nei saloni di bellezza

Taglio, tinta e vaccino: a Palermo parrucchiere propone immunizzazione nei saloni di bellezza

PALERMO – La vaccinazione della popolazione è oramai da quasi un anno al centro delle priorità e degli obiettivi del Bel Paese. Negli ultimi mesi, in particolare, sono molte le formule e i possibili incentivi lanciati per promuovere il vaccino anti Covid e volti a convincere chi ancora non si è immunizzato.

Tra le nuove formule lanciate, arriva anche l’idea del parrucchiere palermitano Nunzio Reina, responsabile area produzione e benessere di Confesercenti Sicilia che ha proposto di unire l’immunizzazione alla cura dei propri capelli nei saloni del capoluogo siciliano.


Reina ha spiegato che il metterà al corrente i clienti dell’iniziativa e che, in collaborazione con l’autorità sanitaria, provvederà a fornire tale sevizio ai clienti all’interno del salone. Il tutto avverrà, come spiega il barbiere, previa comunicazione al commissario per l’emergenza Covid della provincia di Palermo, Renato Costa.

Il commissario Costa, intanto, ha accolto la proposta, spiegando che la missione è di fare più vaccini per abbassare i contagi e battere il Covid. Le dosi che potranno essere forti nei saloni saranno sia le prime, che le seconde dosi, ma anche quella di richiamo.

Adesso, quindi, non resta che aspettare e vedere se la categoria aderirà all’iniziativa del parrucchiere.

Foto di Repertorio