Migranti, naufragio in Tunisia e trasferimenti da Lampedusa via aereo

Migranti, naufragio in Tunisia e trasferimenti da Lampedusa via aereo

MONDO – Naufragio di un barcone avvenuto a largo delle Isole Kerkennah in Tunisia, con 4 morti e 51 dispersi.

Il naufragio in Tunisia

La notizia è arrivata per mezzo della radio locale “Mosaique Fm”, citando le autorità giudiziarie di Sfax, secondo la quale la Guardia costiera tunisina ha salvato due persone e reperito i cadaveri di quattro persone.

Al momento del naufragio erano presenti 57 subsahariani, sempre secondo la fonte già citata. Il portavoce del Tribunale di Sfax, Faouzi Masmoudi, ha annunciato l’apertura di un’apposita inchiesta da parte loro.



 La situazione a Lampedusa

Passiamo alla situazione migranti a Lampedusa: 180 dei 2420 ospiti dell’hotspot sono stati accompagnati dalla polizia all’aeroporto isolano, a bordo di un volo charter Oim in direzione Catania.

Nel frattempo la Prefettura di Agrigento aveva dichiarato il trasferimento di 360 migranti in questi due giorni, con dei voli aerei Oim, a causa del mare molto agitato.