Tutti pazzi per le Eolie, boom di turisti a Stromboli: scattano anche diverse sanzioni

Tutti pazzi per le Eolie, boom di turisti a Stromboli: scattano anche diverse sanzioni

ISOLE EOLIE – Le Eolie, complice in clima primaverile, sono meta di considerevoli gruppi di turisti, in prevalenza stranieri (tedeschi, francesi, cechi).

Una delle maggiori fonti d’attrazione è certamente lo Stromboli, raggiunto, giornalmente, da diverse centinaia di visitatori.


In ribasso le quotazioni di Vulcano, stante l’impossibilità di scalare il cratere per via dell’ordinanza sindacale, emessa in considerazione dell’elevata concentrazione di gas nell’area de “La Fossa”.

Il divieto, nel caso di Vulcano, non frena, però, tutti gli escursionisti e in diversi si avventurano nella scalata, correndo il doppio rischio dovuto alle esalazioni nocive e alle sanzioni in caso di individuazione da parte delle forze dell’ordine.

Nel fine settimana, appena trascorso, ben 14 escursionisti sono stati intercettatati dai carabinieri e sanzionati. Due turisti sanzionati anche sullo Stromboli per aver superato la quota consentita per le escursioni.