Rimprovera giovani in motorino e viene picchiato mentre è in auto col nipotino: vittima un anziano a Messina

Rimprovera giovani in motorino e viene picchiato mentre è in auto col nipotino: vittima un anziano a Messina

MESSINA – Brutale aggressione in strada a Messina, dove un anziano è stato aggredito da quattro giovani a bordo di due ciclomotori lungo la Panoramica dello Stretto. La vittima, un pensionato ottantacinquenne, stava tornando a casa dopo aver trascorso del tempo con suo nipotino.

Rimprovera giovani in motorino e viene picchiato mentre è in auto col nipotino

I quattro giovani avrebbero zigzagato nel traffico, mettendo a rischio l’auto in cui si trovava l’uomo insieme al bambino: un comportamento estremamente pericoloso che ha provocato la reazione dell’anziano, il quale li ha rimproverati. La risposta dei giovani è stata ancora più violenta: sono scesi dagli scooter e lo hanno aggredito, colpendolo ripetutamente fino a fargli perdere i sensi.

L’aggressione è stata vista da numerosi automobilisti che sono intervenuti e hanno messo in fuga i ragazzi. Poco dopo è stato dato l’allarme e sul posto sono giunti i soccorritori del 118, i quali hanno trovato l’anziano ferito a terra. È stata inviata un’ambulanza che lo ha trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Papardo, dove sono state riscontrate diverse contusioni e sono stati pianificati ulteriori accertamenti.



Le indagini

Le Forze dell’Ordine sono intervenute sul luogo dell’aggressione e hanno avviato un’indagine per identificare e rintracciare i quattro giovani responsabili. Le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona sono al vaglio, e potrebbero fornire importanti indizi per individuare gli aggressori.

Foto di repertorio