Omicidio in via delle Mimose, strangola la compagna e chiama i carabinieri. Ferito ai polsi si trova al Policlinico

Omicidio in via delle Mimose, strangola la compagna e chiama i carabinieri. Ferito ai polsi si trova al Policlinico

Omicidio in via delle Mimose, strangola la compagna e chiama i carabinieri. Ferito ai polsi si trova al Policlinico

FURCI SICULO – Emergono i primi dettagli sull’omicidio che si è consumato a Furci Siculo, in un condominio in via delle Mimose.


Pare che il giovane, dopo aver ucciso la compagna con cui conviveva, abbia tentato di togliersi la vita con un’arma da taglio. Diverse le ferite ai polsi che si sarebbe auto inferto.


I carabinieri delle Stazioni di Santa Teresa di Riva e di Taormina sarebbero giunti sul posto e avrebbero accompagnato l’uomo al Policlinico di Messina.

Subito dopo il fatto avrebbe chiamato lui stesso i militari per farli intervenire.

La ragazza sarebbe stata trovata priva di vita, morta probabilmente strangolata. L’ennesima giovane vittima di femminicidio.

Ancora in corso le indagini svolte dai militari.

Immagine di repertorio