Maltempo in Sicilia, scene apocalittiche nel Messinese

Maltempo in Sicilia, scene apocalittiche nel Messinese

MESSINA – Ancora maltempo in Sicilia: anche nella notte appena trascorsa e nelle prime ore del mattino di oggi, un forte nubifragio sta colpendo e mettendo in ginocchio Scaletta Zanclea, comune in provincia di Messina.

Dopo Agrigento, Trapani, Palermo e successivamente Catania, adesso l’alluvione si è diretta nel Messinese. Qui una grande quantità di fango e detriti ha invaso Corso Sicilia, colpendo in particolar modo la Statale 114.


Immagini drammatiche arrivano dai social, simile all’alluvione del 2008.

Auto completamente divorate dall’acqua, abitazioni sommerse dal fango che viene giù anche dalla A18.

Sul posto i vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile per limitare i danni e che, fortunatamente, non hanno mietuto vittime.

In merito all’attuale situazione arrivano anche le parole del sindaco di Scaletta Zanclea Gianfranco Moschella. “Per fortuna non si registrano feriti. Solo una persona allettata che si trovava al piano terra è stata trasportata al piano superiore della propria abitazione. Abbiamo già disposto i primi interventi e siamo al lavoro per liberare la strada“.

LE IMMAGINI VIDEO

 

 

Fonte foto e video MeteoNews24