Consigliere accusa malore ma l’ambulanza rimane bloccata dal torrente in piena: vigili del fuoco lo salvano

Consigliere accusa malore ma l’ambulanza rimane bloccata dal torrente in piena: vigili del fuoco lo salvano

ROCCALUMERA – Una pagina di cronaca a lieto fine: a Roccalumera, in provincia di Messina, un consigliere comunale avrebbe accusato un malore e sarebbe stato soccorso a braccia dai vigili del fuoco, dato che il torrente in piena avrebbe bloccato l’ambulanza.

L’uomo, infatti, abita in una zona piuttosto isolata di Roccalumera e il torrente in piena avrebbe ostacolato i soccorsi, giunti sul posto dopo l’allarme di quanto accaduto.


Il personale del 118 sarebbe stato del tutto impossibilitato a raggiungere l’abitazione e così i vigili del fuoco avrebbero proseguito a piedi, portando a braccia l’uomo fino alla strada.

Sul posto anche il sindaco Gaetano Argiroffi, medico, insieme ai carabinieri. Il consigliere è stato poi trasportato in ospedale, le sue condizioni sarebbero stabili e fuori pericolo.

Immagine di repertorio