Ancora emergenza gas a Vulcano, pronta nuova ordinanza del sindaco. I residenti: “Si dovrà tornare a vivere”

Ancora emergenza gas a Vulcano, pronta nuova ordinanza del sindaco. I residenti: “Si dovrà tornare a vivere”

ISOLE EOLIE – L’emergenza gas a Vulcano non è ancora cessata ed è già pronta una nuova ordinanza del sindaco Marco Giorgianni che scatterà da domani.

Ci sarà un’altra proroga, in attesa dell’insediamento della commissione che nominerà il Commissario Musumeci. I tempi potrebbero essere più lunghi del solito in quanto il governatore è impegnato nell’elezione del presidente della Repubblica.


A Vulcano si lavora sul protocollo circa i controlli legati all’emissione di gas, mentre in un secondo momento si valuteranno le azioni da compiere.

Predisposte le postazioni dei laboratori dell’Arpa e dell’Ispra per la trasmissione dei dati online: vicino ai cottage Altavilla, di fronte al cratere, nella zona dei fanghi termali, e in altre due aree dell’isola.

Nel frattempo c’è fermento e il comitato spontaneo per la difesa dell’Isola si è riunito in un’assemblea pubblica al porto. Si incontreranno col primo cittadino perché, a detta loro, “si dovrà tornare a vivere e il primo passo dovrà essere quello di riaprire Vulcano anche ai turisti“.

Foto di repertorio