Raccolta fondi per la famiglia di Cono Calderaro, l’amato 56enne ucciso dal Coronavirus

Raccolta fondi per la famiglia di Cono Calderaro, l’amato 56enne ucciso dal Coronavirus

CAPO D’ORLANDO – Gara di solidarietà per aiutare la famiglia di Cono Calderaro, deceduto a causa del Coronavirus negli scorsi giorni a Capo d’Orlando, nel Messinese.

A fornire le informazioni necessarie è stato il sindaco della cittadina, Franco Ingrillì: “È possibile aiutare economicamente la famiglia del compianto Cono Calderaro. Chi vuole, può effettuare una donazione ricaricando la carta Postepay Evolution intestata al figlio Michael Calderaro. L’iban è: IT07V3608105138278013178029. La donazione può essere effettuata con bonifico, ATM Postamat, in tabaccheria o tramite il sito delle Poste Italiane. Grazie a quanti daranno dimostrazione di solidarietà concreta”.


Il 56enne era molto conosciuto e amato nel Comune, da tutti descritto come disponibile, allegro e molto attivo anche nel sociale. Lo stesso sindaco ha speso molte parole di affetto e rispetto nei confronti di Cono Calderaro e della sua famiglia.

Intanto i positivi al virus scendono a 95 nel Comune.

Fonte immagine Facebook Franco Ingrillì