Focolaio in una ludoteca, positivi 26 bimbi e un’animatrice: 12 casi sospetti di variante inglese

Focolaio in una ludoteca, positivi 26 bimbi e un’animatrice: 12 casi sospetti di variante inglese

MESSINA – Dopo un breve periodo di tregua scatta nuovamente l’allarme in Sicilia per la risalita dei contagi Covid. Preoccupazione fomentata in particolar modo dalla presenza delle nuove varianti, specie quella inglese.

Una situazione che ha interessato da vicino anche la provincia di Messina, dove è scoppiato un vero e proprio focolaio allinterno di una ludoteca di via La Farina. A tal proposito il bilancio dei contagiati ammonterebbe a quota 26 e sarebbero tutti bambini.


Secondo quanto si apprende, i bimbi sarebbero risultati positivi ma sarebbero tutti asintomatici, tuttavia si teme per la variante inglese che è più contagiosa e che potrebbe avere colpito una parte dei soggetti in questione. Esattamente per 12 bambini ci sarebbe il sospetto sulla variante inglese.

Non solo. A risultare positiva ci sarebbe anche un’animatrice. Tutti gli interessati e i rispettivi nuclei familiari sarebbero già stati posti in isolamento.

Immagine di repertorio