Donna ricoverata in Rianimazione a Messina per trombosi: vaccino AstraZeneca giorni prima

Donna ricoverata in Rianimazione a Messina per trombosi: vaccino AstraZeneca giorni prima

MESSINA – Una donna di 61 anni è ricoverata in Rianimazione all’ospedale Papardo di Messina per trombosi alla vena mesenterica.

Dal Policlinico, dopo un ricovero all’ospedale di Patti, la donna è arrivata al Papardo in ambulanza. Qui è assistita dai sanitari e sta ricevendo tutte le cure del caso.


Quel che fa discutere, nuovamente, è il fatto che la donna si era sottoposta al vaccino AstraZeneca lo scorso 4 aprile. Si indaga, quindi, se vi possa essere correlazione tra la dose somministrata e la trombosi, effetto collaterale seppur raro.

Secondo i primi accertamenti, pare che la donna si trovasse in buone condizioni di salute prima del vaccino. Ci si chiede se, anche in questo caso, ci possa essere un nesso di causa-effetto tra vaccino e trombosi, come è già accaduto per l’insegnante Augusta Turiaco e per l’avvocato Mario Turrisi, deceduti entrambi dopo la somministrazione e le trombosi.

Immagine di repertorio