“Ciao mamma, ho cambiato numero”, come difendersi dalla nuova truffa su WhatsApp

“Ciao mamma, ho cambiato numero”, come difendersi dalla nuova truffa su WhatsApp

ITALIA – Attenzione alla nuova truffa che circola su WhatsApp.

Ha fatto la sua prima apparizione in Australia, dove si è diffusa in modo incredibilmente veloce. È per questo che la Australian Competition and Consumer Commission ha emesso un comunicato informando i cittadini sulla nuova minaccia.


Dopo una settimana, la truffa è arrivata anche in America, per poi giungere un paio di giorni dopo in Europa.

Ciao mamma, ho rotto il cellulare e ho dovuto cambiare numero. Questo è quello nuovo, quindi salvalo e cancella l’altro“: è questo il messaggio che arriva sulla famosa app di messagistica.

Coloro che rispondono riceveranno nei minuti successivi altri messaggi contenenti richieste di vario tipo: dall’invito a effettuare un accredito per fare rifornimento di carburante alla propria auto, alle richieste di denaro perché “le credenziali del conto in banca sono andate perse assieme al vecchio numero“.

Per non lasciarsi ingannare è necessario non rispondere assolutamente al messaggio. Si consiglia quindi di cancellare il testo e di eliminare il numero da cui si è stati contattati.

Foto di repertorio