Oggi come 20 anni fa, Walter Zappalà come Luca Napoli: è un catanese Mister Italia 2022

Oggi come 20 anni fa, Walter Zappalà come Luca Napoli: è un catanese Mister Italia 2022

ITALIA – L’uomo più bello d’Italia è siciliano, si chiama Walter Zappalà, vive a Catania, ha 23 anni, capelli castani, occhi scuri e un sorriso che toglie il fiato. Ieri è stato proclamato “Mister Italia 2022” a Pescara.

Il suo sogno fin da bambino è stato quello di poter lavorare nella moda e nella televisione e questa fascia per lui rappresenta un ottimo trampolino di lancio.


Le parole del più bello d’Italia ai nostri microfoni

Walter Zappalà afferma ai nostri microfoni: “Attualmente per me è motivo di orgoglio rappresentare la Sicilia, in particolar modo Catania, che dal 2002 non vinceva un concorso così prestigioso. È chiaro che la vittoria è personale, ma ieri sul palco l’ho dedicata alla mia famiglia, ai miei amici e ai miei compagni di avventura, perché va ricordato che c’erano tanti concorrenti che provenivano da tutta Italia. La dedica va anche a loro, con cui ho condiviso per sei giorni qualsiasi momento, dalle prove alle passerelle“.


Foto di Walter Zappalà

L’uomo più bello d’Italia ama lo sport, si dedica al calcio, al nuoto e al judo. Ma oltre ad avere un fisico statuario ed essere uno sportivo, Walter si dedica allo studio, ha conseguito la laurea triennale nella Facoltà di Scienze Politiche in “Storia, politica e relazioni internazionali” e gli manca un anno alla fine della Magistrale in “Management della pubblica amministrazione”.

Ho cercato fin da subito – afferma l’uomo più bello d’Italia – di conciliare lo studio e la passione per lo spettacolo e la moda, e continuerò a farlo nonostante io abbia vinto questa fascia così prestigiosa“.

Walter si reputa un ragazzo simpatico, gioioso e affettuoso: “Essere belli non implica soltanto laspetto estetico, anche le caratteristiche personali interiori sono fondamentali per proseguire la carriera nel mondo della moda e del cinema”. 

Il nuovo “Mister Italia” si trova ancora a Pescara: “Sono qui per le ultime interviste e foto, poi in serata tornerò a Catania. La prima cosa che farò sarà fare una grande festa a casa con gli amici più stretti e la mia famiglia, poi mi riposerò e mi godrò per due giorni il mare, per poi riprendere le interviste e le foto” conclude Walter.

Il titolo di “Mister Italia” non apparteneva a Catania da vent’anni, dal 2002, quando è stato conquistato da Luca Napoli, oggi anche presidente e fondatore delle All Stars Sicilia.

luca napoli
Foto di Luca Napoli

Io conosco Walter Zappalà, – dichiara Luca Napoli ai nostri microfoni – è un giovane molto umile, che oltre a dedicarsi allo sport e allo studio, dimostra di avere le idee chiare, cosa che mi ricorda me stesso quando ho vinto la fascia”.

Vivevo a Milano e lavoravo già come modello quando ho conquistato il titolo. La vittoria anche per me è stata un’occasione – continua – per riuscire ad inserirmi nel mondo dello spettacolo, infatti, fui ospite di molti programmi televisivi. Oggi, a differenza del momento storico in cui io mi sono avvicinato a questo settore, si riesce a godere di maggiore visibilità anche grazie all’utilizzo dei social network“.

Un pensiero condiviso, sia da Walter Zappalà che si sta affacciando al mondo della moda, che da Luca Napoli ormai veterano, è che la sola bellezza esteriore in questo mondo non possa bastare, e che è necessario sfatare il mito del “bello che non balla“. L’apparenza non è tutto, quello che ti fa andare avanti sono i tuoi pensieri, l’intelligenza e la capacità di rapportarti con gli altri.