Carla Fracci, le lacrime dell’Italia per la morte dell’eterna fanciulla danzante: “Ha onorato il nostro Paese”

Carla Fracci, le lacrime dell’Italia per la morte dell’eterna fanciulla danzante: “Ha onorato il nostro Paese”

ITALIA – Ha commosso tutti la scomparsa di Carla Fracci, regina della danza italiana deceduta oggi all’età di 84 anni. Nella mattinata di oggi si erano rincorse voci sulle sue gravi condizioni di salute dell’eterna fanciulla danzante (così come l’aveva ribattezzata il poeta Eugenio Montale), evolute poi nel decesso causato da un tumore con il quale la donna combatteva da tempo.

Numerose le reazioni pubbliche del mondo dello spettacolo e della politica. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda “le straordinarie doti artistiche e umane, che hanno fatto di lei una delle più grandi ballerine classiche dei nostri tempi a livello internazionale. Carla Fracci ha onorato, con la sua eleganza e il suo impegno artistico, frutto di intenso lavoro, il nostro Paese. Esprimo le più sentite condoglianze ai familiari e al mondo della danza, che perde oggi un prezioso e indimenticabile riferimento“.


Parole di cordoglio anche dal leader del Partito Democratico, Enrico Letta: “L’Italia perde oggi uno dei suoi simboli più straordinari, affascinanti ed eleganti. Piangiamo la scomparsa di Carla Fracci, icona dell’Italia più bella“.

Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, la definisce “la più grande. Divina ed eterna. Piena di amore per la danza, di nuovi progetti, di idee per tutta la vita, con l’entusiasmo di una ventenne“. “Con talento, tenacia, eleganza ha conquistato il pubblico e i teatri di tutto il mondo“, sottolinea il presidente della Camera Roberto Fico.

E ancora, la cantautrice Loredana Berté dice: “Vicino a lei mi sentivo piccolissima. Sulle musiche di Verdi e con i testi del grande Luzi, rappresentammo una guerra eterna e tragicamente attuale, quella della Striscia di Gaza. Un’esperienza indimenticabile come la sua danza“.

Una piuma si abbandona ad un sospiro di vento“, scrive su Twitter l’attore Giorgio Panariello. La cantante Paola Turci la definisce “leggenda“, mentre il cardinale Gianfranco Ravasi cita un passaggio del Qoelet per parlare della dipartita della ballerina: “Un tempo per piangere e un tempo per ridere, un tempo per fare lutto e un tempo per danzare“.

Fonte foto: Facebook – Che Tempo Che Fa