Allerta tsunami di livello rosso, Dodecaneso e Turchia a rischio: la nota dell’Ingv per l’Italia – DETTAGLI

Allerta tsunami di livello rosso, Dodecaneso e Turchia a rischio: la nota dell’Ingv per l’Italia – DETTAGLI

Allerta tsunami di livello rosso per le isole del Dodecaneso e per le coste della Turchia che affacciano sul mar Egeo dopo il terremoto di magnitudo 7.0 localizzato dal Centro Allerta Tsunami dell’Ingv (visualizza qui) alle 12,51 di oggi e che ha provocato diversi danni e scatenato la paura per l’intera regione.


“L’epicentro è stato localizzato in mare, a nord dell’isola di Samos (Grecia) a una profondità di circa 10 chilometri. A causa della magnitudo elevata, dopo 8 minuti dal terremoto è stata diramata dal CAT-INGV un’allerta tsunami di livello rosso (Watch) per le isole del Dodecaneso e per le coste della Turchia che affacciano sul mar Egeo, mentre il livello di allerta è arancione (Advisory) per altre regioni della Grecia e per la Turchia”, si legge in un comunicato ufficiale del Centro Allerta Tsunami.

Alle 14,14 ore italiane, il CAT-Ingv ha diramato un messaggio di conferma dello tsunami, che è stato osservato al mareografo di Syros (Grecia) .


Tuttavia, al momento non vi sarebbe alcun allarme per le coste italiane: “È improbabile che il maremoto produca un impatto significativo per le altre coste del Mediterraneo (Italia inclusa) a cui l’INGV ha inviato un messaggio d’informazione (Verde)”.

Nel frattempo inizia la conta dei danni nelle aree colpite dal disastroso sisma: sarebbero stati registrati diversi crolli e numerosi feriti, anche in aree piuttosto lontane dall’epicentro del terremoto. Secondo le prime indiscrezioni, vi sarebbero anche persone intrappolate tra le macerie. Al momento sarebbero 4 le vittime accertate.

Fonte immagine: Cat-Ingv