Vaccino Covid Astrazeneca, sospeso lotto anche in Italia. AIFA: “Accertamenti con EMA”

Vaccino Covid Astrazeneca, sospeso lotto anche in Italia. AIFA: “Accertamenti con EMA”

ITALIA – L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha deciso, in via precauzionale, di sospendere su tutto il territorio nazionale l’utilizzo del lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti Covid-19. L’annuncio è arrivato attraverso un comunicato ufficiale apparso nel primo pomeriggio di oggi sul sito web dell’Agenzia.

La decisione è maturata “a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto“.


L’Aifa, si legge nel comunicato, “si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, agenzia del farmaco europea“.

L’Agenzia italiana del farmaco sottolinea che “al momento non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi“. Sono già in corso tutte le verifiche del caso, attraverso l’acquisizione di “documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i NAS e le autorità competenti“.

I campioni di tale lotto verranno analizzati dall’Istituto Superiore di Sanità“. L’Agenzia italiana del farmacocomunicherà tempestivamente qualunque nuova informazione dovesse rendersi disponibile“, si legge a conclusione della nota.

Nelle scorse ore una decisione simile era maturata in Danimarca, dove le autorità sanitarie locali hanno consigliato la sospensione della somministrazione del farmaco a causa di un “possibile effetto collaterale“, consistente nella formazione di un coagulo di sangue.

Immagine di repertorio