Stagione estiva 2021, dal 15 maggio si torna in spiaggia: le regole anti-Covid da seguire

Stagione estiva 2021, dal 15 maggio si torna in spiaggia: le regole anti-Covid da seguire

ITALIA – La stagione estiva 2021 è ormai alle porte in Italia dove ci si prepara ad affrontare la tanto attesa riapertura degli stabilimenti balneari nel rispetto delle regole antiCovid.

Per gli italiani sarà la seconda estate in compagnia del virus e, a tal proposito, emerge il modus operandi per il ritorno nelle spiagge. Intanto, come contemplato dal decreto riaperture del 26 aprile, gli stabilimenti balneari potranno popolarsi a partire dal 15 maggio.


L’attività di balneazione verrebbe gestita attraverso delle ordinanze emesse dal presidente della Regione. Quel che emerge in maniera più o meno definita per adesso sono le regole da rispettare.

Le regole per andare in spiaggia

Le regole farebbero riferimento a quelle già adottate lo scorso anno:

  • in spiaggia gli ombrelloni dovranno rispettare una distanza di almeno 10 metri;
  • controllo della temperatura corporea che non deve superare i 37,5 gradi;
  • una distanza di almeno un metro tra le attrezzature di spiaggia come nel caso dei lettini e delle sedie a sdraio;
  • creazione di appositi percorsi di entrata e uscita per evitare il rischio di assembramenti;
  • divieto dell’uso promiscuo delle cabine;
  • prevista la sanificazione continua;
  • divieto di feste in riva al mare o balli di gruppo;
  • accesso tramite prenotazione;
  • consigliato il pagamento contactless.

Anche per le spiagge libere sarebbero previsti appositi percorsi per evitare assembramenti e le opere di sanificazione.

Immagine di repertorio