Niente sigarette e giornali per chi non ha il Green Pass: le nuove regole dall’1 febbraio

Niente sigarette e giornali per chi non ha il Green Pass: le nuove regole dall’1 febbraio

ITALIA – Dall’1 febbraio sarà necessario esibire solo il Green Pass base per entrare in edicole, cartolibrerie e tabaccherie. Non vendendo “beni essenziali”, infatti, non è obbligatorio il Green Pass rafforzato.

Da domani, 20 gennaio, invece, bisognerà essere in possesso di un tampone negativo (eseguito entro 48 ore) per recarsi in barbieri, parrucchieri, estetisti e centro benessere.


Dall’1 febbraio, invece, si assisterà a un’estensione della certificazione verde quasi ovunque al chiuso: uffici pubblici, poste, banche e tutti i negozi, tranne quelli che vendono beni essenziali.

Tra questi, si fa riferimento ad alimentari e farmacie ma saranno escluse cartolibrerie, edicole al chiuso e tabaccherie: a titolo esemplificativo, basterà il Green pass base per acquistare il giornale, fare una scommessa, comprare un grattaevinci o le sigarette.

Foto di repertorio