Covid, Speranza proroga blocco voli in partenza dal Brasile e divieto di ingresso in Italia

Covid, Speranza proroga blocco voli in partenza dal Brasile e divieto di ingresso in Italia

ITALIA –Ho firmato una nuova ordinanza che proroga il blocco dei voli in partenza dal Brasile e il divieto di ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. Manteniamo l’approccio della massima prudenza mentre i nostri scienziati continuano a studiare le varianti Covid“.

Così il ministro della Salute Roberto Speranza, ha annunciato l’ordinanza del 30 gennaio (clicca qui per leggerla), pubblicata nella Gazzetta ufficiale lo stesso giorno, che rinnova fino al 15 febbraio le misure disposte con il provvedimento del 16 gennaio (clicca qui per visionarlo) per il Paese sudamericano dove è stata identificata una variante del nuovo Coronavirus.


Intanto entrano oggi in vigore – 1 febbraio – le due nuove ordinanze firmate dallo stesso ministro Speranza, il 29 gennaio 2021 (clicca qui), in base ai dati e alle indicazioni della Cabina di regia.

La prima classifica in area gialla le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

La seconda classifica in area arancione Sicilia e Provincia autonoma di Bolzano, oltre a confermare sempre in area arancione Puglia e Umbria.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire da oggi:

  • area gialla: Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto;

 

  • area arancione: Provincia Autonoma di Bolzano, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria;

Sicilia zona arancione da domani, Musumeci ha firmato l’ordinanza: ecco cosa prevede il documento ufficiale

  • area rossa: nessuna Regione.