Covid-19 in Italia, ospedali sempre più in difficoltà. Bertolini: “Lockdown nazionale unica soluzione”

Covid-19 in Italia, ospedali sempre più in difficoltà. Bertolini: “Lockdown nazionale unica soluzione”

In Italia è polemica tra coloro che vorrebbero una chiusura totale per contenere l’emergenza sanitaria dovuta ai contagi da Coronavirus e chi, invece, pensa non sia necessaria o, addirittura, deleteria sotto più fronti. Quel che è certo è che i contagi sono in vertiginosa ascesa e si deve intervenire.


Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, sostiene che un altro lockdown sia semplicemente l’ultima spiaggia, da evitare a tutti i costi. A lui si contrappone il responsabile del Coordinamento Covid-19 per i reparti dei Pronto Soccorso lombardi Guido Bertolini che afferma che l’unica cosa che si può oggettivamente e concretamente fare è chiudere tutto a livello nazionale.

La situazione nei reparti ospedalieri è allo sfinimento e, sebbene il virus stia colpendo in maniera diversa le varie regioni d’Italia, la certezza è che è virulento e sta portando gli ospedali al collasso.


Il governatore della Lombardia, Fontana, però non è dello stesso avviso e, tra l’altro, escluderebbe che ci siano le condizioni per prevedere ipotesi di questo genere e, anzi, tutti gli interventi, a detta sua, si muoverebbero per scongiurare tale idea.

Il problema quindi sta a monte: cosa conviene fare in questa situazione emergenziale? La risposta, però, non può essere univoca, dato che è difficile affrontare in modo corretto l’epidemia che è un evento del tutto eccezionale e imprevedibile.

Sei favorevole o contrario a un nuovo lockdown in tutta Italia?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...