Coronavirus, via libera dall’Aifa al vaccino di Moderna: ecco le sue caratteristiche principali

Coronavirus, via libera dall’Aifa al vaccino di Moderna: ecco le sue caratteristiche principali

ITALIA – L’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, ha approvato la distribuzione e l’impiego nel nostro Paese del vaccino anti-Coronavirus realizzato dall’azienda statunitense Moderna.

Nella giornata di ieri, il farmaco aveva ottenuto il parere favorevole anche dall’ente regolatorio europeo, Ema. Si tratta del secondo vaccino a oggi in uso in Italia, dopo quello messo a punto da Pfizer-BionTech e avallato lo scorso 22 dicembre.


Si tratta di un vaccino sostanzialmente equivalente rispetto al primo, con dati molto convincenti rispetto a tutte le popolazioni a rischio“, dichiara il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco, Nicola Magrini.

In base alle sue caratteristiche, il vaccino di Moderna è indicato a partire dai 18 anni di età, anziché dai 16 anni, l’immunità è garantita a partire da due settimane dopo la seconda somministrazione e può essere conservato a temperature comprese tra i -15° e -25°. Inoltre, risulta stabile tra +2° e +8° per 30 giorni se in confezione integra.

Fonte foto: salute.pourfemme.it