Bollettino Coronavirus Italia, aggiornamento 13 giugno: diminuiscono i tamponi e scendono i casi

Bollettino Coronavirus Italia, aggiornamento 13 giugno: diminuiscono i tamponi e scendono i casi

ITALIA – L’emergenza Coronavirus è ancora attuale nel territorio italiano e, secondo l’ultimo bollettino comunicato dal Ministero della Salute, si registrano 1.390 nuovi casi nel Bel Paese, in diminuzione rispetto ai 1.723 di ieri, portando il totale a 4.244.862. In forte diminuzione però anche i tamponi, che passano da 212.966 a 134.136.

I guariti/dimessi sono in calo oggi, 3.460, mentre nelle 24 ore precedenti erano 4.500. Ancora deceduti che sono +26, mentre ieri erano +52. Gli attualmente positivi sono 160.313 con un decremento di 2.096 unità.


Secondo il Report Vaccini Anti Covid-19 (link sito ufficiale: Clicca Qui), sono 41.984.164 le somministrazioni totali e 14.019.080 le persone vaccinate (prima e seconda dose), pari al 25,84% della popolazione over 12.

La situazione Covid regione per regione

Ecco il quadro riepilogativo della situazione Covid regione per regione (i numeri indicano il totale dei casi, gli attuali e l’incremento rispetto al giorno precedente):

  • Lombardia: 839.475 (18.391) (257)
  • Veneto: 424.615 (5.920) (87)
  • Campania: 422.539 (60.078) (147)
  • Emilia-Romagna: 385.684 (8.345) (123)
  • Piemonte: 362.146 (2.669) (59)
  • Lazio: 344.407 (6.169) (127)
  • Puglia: 252,233 (13,217) (73)
  • Toscana: 243.375 (4.458) (123)
  • Sicilia: 229.340 (6.722) (183) – qui per il bollettino regionale
  • Friuli Venezia Giulia: 107.369 (4.589) (11)
  • Marche: 103.411 (2.799) (33)
  • Liguria: 103.051 (439) (10)
  • Abruzzo: 74.464 (1.529) (14)
  • P.A. Bolzano: 73.193 (403) (8)
  • Calabria: 68.232 (8.095) (72)
  • Sardegna: 57.008 (12.051) (11)
  • Umbria: 56.667 (1.037) (11)
  • P.A. Trento: 45.687 (246) (11)
  • Basilicata: 26.688 (2.979) (27)
  • Molise: 13.632 (82) (2)
  • Valle d’Aosta: 11.656 (95) (1)

Note

  • La P.A. di Bolzano comunica che tra gli 8 nuovi positivi, 1 deriva da test antigenico successivamente confermato da test molecolare;
  • la regione Puglia comunica che alcuni casi confermati da test antigenico essendo stati successivamente confermati da test molecolare sono stati riclassificati tra quest’ultimi.