Variante Omicron, cresce la paura. Dall’aereo atterrano 61 positivi, primi casi in Europa

Variante Omicron, cresce la paura. Dall’aereo atterrano 61 positivi, primi casi in Europa

EUROPA – Cresce l’apprensione nel Vecchio Continente per la diffusione della variante Omicron del Coronavirus. Sono 61 le persone giunte nelle scorse ore ad Amsterdam, in Olanda, e provenienti dal Sudafrica che sono risultate positive al virus.

A renderlo noto sono state le autorità locali. Si tratta, nello specifico di individui che si trovavano a bordo di due aerei provenienti dal Paese africano.


I soggetti risultati positivi al Covid-19 sono stati posti in quarantena in un hotel poco distante l’aeroporto di Schiphol. Gli altri passeggeri, 500 circa sono stati risultati invece negativi.

Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se le persone positive possano aver effettivamente contratto la variante Omicron.

Intanto, alcuni casi sono stati già accertati in Germania, Repubblica Ceca, Belgio e Inghilterra. In queste ore l’Organizzazione mondiale della sanità ha definito la nuova variante come “la più pericolosa” a causa delle numerose mutazioni accertate.

Nella giornata di ieri, intanto, l’Italia ha provveduto a limitare gli arrivi in volo provenienti da diversi Paesi africani dove è stata già segnalata la presenza della variante.

Immagine di repertorio