La Sicilia non smette più di tremare, scosse nella notte e in mattinata: l'ultima alle 8,45

La Sicilia non smette più di tremare, scosse nella notte e in mattinata: l’ultima alle 8,45

La Sicilia non smette più di tremare, scosse nella notte e in mattinata: l’ultima alle 8,45

ENNA – Continua a tremare la terra in Sicilia dopo la fitta sequenza sismica che si è verificata nel corso delle ultime ore in provincia di Enna.


Durante la notte tra sabato 17 e domenica 18 ottobre, infatti, sono proseguite le scosse con epicentro nei pressi della località di Troina con episodi di magnitudo compresa tra 2.1 e 2.9. Il picco più elevato è stato registrato alle 04,15 a una profondità di 32 chilometri.


Tuttavia, nuove scosse si sono verificate anche in provincia di Messina, nell’area compresa tra San Teodoro, Falcone e Capizzi.

Proprio in quest’ultimo borgo dei Nebrodi si è manifestato l’evento sismico più importante, con una scossa di magnitudo 3.2 localizzata a 10 chilometri nord-est alle ore 8,45.

Anche in questo caso, come avvenuto per gli episodi precedenti, non si registrano danni a persone o cose ma tra i residenti inizia a serpeggiare la paura.

Immagine di repertorio