Cerimonia di consegna per i vincitori del “Premio internazionale di giornalismo Maria Grazia Cutuli”

Cerimonia di consegna per i vincitori del “Premio internazionale di giornalismo Maria Grazia Cutuli”

CATANIA – Si svolgerà oggi, alle 18,30 nel Teatro Eliseo di Santa Venerina, la cerimonia di consegna ai tre giornalisti vincitori dell’undicesima edizione del “Premio Internazionale di Giornalismo Maria Grazia Cutuli”, la giornalista uccisa insieme ad altri tre colleghi in un agguato in Afghanistan il 19 novembre del 2001.

I giornalisti vincitori sono Rukmini Maria Callimachi, Francesca Paci e Alessio Mamo, i quali hanno ricevuto rispettivamente il premio “stampa estera”, “stampa italiana” e “giornalista siciliano emergente”.

In mattinata, nell’Aula Magna del’Università di Catania, si è tenuta la lectio magistratis dei tre premiati con la partecipazione di molte scuole della provincia catanese, ovvero l’istituto superiore alberghiero Wojtyla, l’istituto superiore Riposto, ed i licei Principe Umberto, Boggio Lera, Convitto Cutelli e Spedalieri.

La Fondazione Cutuli Onlus è stata costituita nel marzo del 2008 a Catania, città d’origine della giornalista tragicamente scomparsa nel 2001. Essa ha tra i suoi scopi la promozione e il sostegno di progetti nel campo dell’istruzione e della formazione della professione del giornalismo.

A partire dal 2009, inoltre, la fondazione si è impegnata nel campo degli aiuti umanitari per la ricostruzione di aree di crisi con il progetto di una scuola elementare a Herat in Afghanistan funzionante a pieno ritmo, che ospita tre turni di lezioni giornaliere per un bacino di utenza di circa 600 bambini e bambine.

Commenti