Vertenza Sicep, nulla di fatto oggi alla Dtl: confermato licenziamento per 24 dipendenti

Vertenza Sicep, nulla di fatto oggi alla Dtl: confermato licenziamento per 24 dipendenti

CATANIA – Ha avuto esito negativo l’incontro di oggi alla Dtl (Direzione Territoriale del Lavoro) di Catania sulla vertenza Sicep, la società produttrice di materiali per l’edilizia, con sede a Belpasso, nel Catanese, che ha avviato a fine giugno una procedura di licenziamento per 24 lavoratori.


Alla fine della riunione l’accordo è stato negativo e nella giornata di domani la proprietà invierà le lettere di licenziamento ai propri dipendenti.


Per questi ultimi si sono rivelati inutili gli incontri e le azioni di protesta, tra cui il tavolo convocato al Comune di Belpasso alla fine dello scorso mese e la riunione in prefettura a Catania della scorsa settimana, che hanno messo in atto a partire da fine giugno, così come le proposte delle organizzazioni sindacali, presenti oggi all’incontro.



Adesso i lavoratori si dovranno rivolgere a un giudice del lavoro per far valere e salvaguardare i propri diritti, agendo così per vie legali.

Questo l’amaro commento del segretario generale della Feneal Uil Catania, Nino Potenza: “Si è persa un’occasione per affrontare la tematica con serenità da parte di tutti, se la società avesse accolto la nostra richiesta della Cassa Integrazione Guadagno Ordinario. Nel frattempo avremmo compreso meglio le esigenze della Sicep, che si sarebbero potute coniugare con le aspettative dei lavoratori. Ne usciamo tutti perdenti, soprattutto loro, che sono stati trattati come semplici numeri e non come esseri umani”.