Venditore di caldarroste all'apparenza, ma spacciatore di cocaina nei fatti: in manette Luigi Fontana - Newsicilia

Venditore di caldarroste all’apparenza, ma spacciatore di cocaina nei fatti: in manette Luigi Fontana

Venditore di caldarroste all’apparenza, ma spacciatore di cocaina nei fatti: in manette Luigi Fontana

SORTINO –  I carabinieri della Stazione di Sortino, nel Siracusano, durante un servizio coordinato disposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, sono intervenuti nella piazza antistante la villa comunale e hanno arrestato Luigi Fontana, 51 anni, venditore ambulante di caldarroste.

Alla vista della pattuglia di carabinieri che lo stava andando a controllare, l’uomo è fuggito correndo verso un vicino chioschetto di una zona terrazzata della villa comunale dove la consorte gestisce una panineria e ha tentato di disfarsi della droga che nascondeva gettandola nel sottostante piazzale. L’involucro è però caduto proprio nelle mani di altri carabinieri che si trovavano nel piazzale per controllare alcune persone, che a loro volta cercavano di dileguarsi.

I militari hanno quindi arrestato Fontana, avendo accertato che l’involucro lanciato conteneva ben 26 grammi di cocaina suddivisa in 50 dosi, sequestrando nello stesso contesto all’uomo anche la somma di 2.900 euro quale presunto guadagno di attività di spaccio.


In seguito i carabinieri hanno infatti ritrovato su B.S., 18 anni, 13 grammi di marijuana, suddivisa in 3 involucri, e lo hanno denunciato con l’accusa di detenzione illecita di sostanza stupefacente. Inoltre hanno segnalato all’autorità amministrativa per uso personale di stupefacenti A.M., 41 anni, avendogli trovato indosso un’ulteriore dose di marijuana.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com