La “vaddedda”, il sacco dei portatori delle candelore di Sant’Agata

La “vaddedda”, il sacco dei portatori delle candelore di Sant’Agata

CATANIA – La “vaddedda” è il tradizionale sacco di iuta che portano sul capo i portatori laterali delle candelore: serve per non far poggiare direttamente le sbarre di ferro che sorreggono il cereo sulle spalle e, quindi, per ammortizzare il peso della candelora e rendere meno gravoso il compito del portatore.

È una tradizione antichissima: tutti gli appartenenti ai circoli li realizzano ancora, non sono stati sostituiti da cuscinetti ergonomici, né tanto meno le candelore sono mosse da un motore elettrico o dotate di ruote per essere spinte e non caricate sulle spalle.

Ecco come vengono realizzati

Commenti