Trovati con più di 200 piante di marijuana in casa, arrestati due fratelli - Newsicilia

Trovati con più di 200 piante di marijuana in casa, arrestati due fratelli

Trovati con più di 200 piante di marijuana in casa, arrestati due fratelli

PALERMO – Martedì sera i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato due fratelli palermitani, Samuele Giuseppe e Paolo Filippone, rispettivamente di 20 e 27 anni con l’accusa di coltivazione di sostanza stupefacente in concorso e furto aggravato di energia elettrica in concorso.

I militari dell’Arma sono intervenuti in corso dei Mille, nel quartiere Brancaccio, dopo aver ricevuto una segnalazione anonima.



I fratelli avevano realizzato una coltivazione idroponica di marijuana composta da 217 piante, in infiorescenza, con altezza media di 50 centimetri, all’interno di un appartamento nella disponibilità dei due.

Gli operanti hanno ritrovato anche delle lampade a infrarossi e impianto di aerazione, umidificazione e climatizzazione necessari alla cultura della sostanza stupefacente.


I militari hanno anche accertato inoltre che i due si erano allacciati in maniera abusiva alla rete elettrica, eludendo il contatore ENEL esistente.

Questa mattina sono stati convalidati gli arresti.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.