Tragedia sui binari, siciliano muore travolto da un treno: non si esclude l'ipotesi suicidio - Newsicilia

Tragedia sui binari, siciliano muore travolto da un treno: non si esclude l’ipotesi suicidio

Tragedia sui binari, siciliano muore travolto da un treno: non si esclude l’ipotesi suicidio

PALERMO – Un uomo di 58 anni, originario di Palermo, è morto a Tivoli, in provincia di Roma, travolto da un treno. La tragedia, nello specifico, si è consumata sulla tratta Avezzano-Roma, all’altezza del km 41.950.

L’uomo, morto sul colpo, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe volontariamente compiuto il gesto di buttarsi tra i binari, ma l’ipotesi non è supportata da concrete prove e non si conosce il movente.



Accorsi immediatamente i sanitari del 118, si è proceduto alla constatazione ufficiale del decesso. La vittima, residente da tempo nella capitale, non ha ancora identità nota.

I carabinieri e la Polizia Ferroviaria si stanno occupando degli accertamenti di rito. Forti disagi si sono verificati per i viaggiatori che hanno dovuto fare i conti con ritardi  e interruzioni del traffico.


Vi ricordiamo che esistono ovunque psicologi ed esperti validi, volontari e numeri d’emergenza sempre attivi. Tra questi ultimi si elencano:

  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800.168.768.

Immagine di repertorio