Loading...

Tragedia in strada, investita sulle strisce pedonali da un pullman di una ditta catanese: morta una donna

Tragedia in strada, investita sulle strisce pedonali da un pullman di una ditta catanese: morta una donna

PALERMO – Ha lottato tra la vita e la morte, ma, alla fine, la 68enne di Palermo, investita lunedì 29 luglio sulle strisce pedonali da un pullman di un’azienda turistica catanese, non ce l’ha fatta. La tragedia, in particolare, si è verificata in via Brunetto Latini, nella zona vicina all’incrocio con via Dante Alighieri.

La vittima, subito dopo il sinistro, era stata soccorsa e trasportata in codice rosso in ospedale. Fatale per la donna, nella fattispecie, sarebbe stato una violenta botta alla testa al momento della caduta, la quale le avrebbe causato un grave trauma cranico (oltre ad altre ferite sul resto del corpo).



Il quadro probatorio del conducente del mezzo pesante, intanto, si aggrava. L’uomo, F.P., 47 anni, dovrà rispondere del reato di omicidio stradale. Subito dopo l’investimento, sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale dell’infortunistica che hanno effettuato i rilievi necessari. Il pullman, invece, è stato sequestrato.

La donna, Giuseppa Filippone, è morta all’ospedale Civico di Palermo, dove si trovava ricoverata.


Immagine di repertorio